I punti di GOL: giustizia e sicurezza

L’amministrazione del capoluogo, responsabile delle sedi delle maggiori strutture regionali per la protezione del cittadino dai reati, dovrebbe utilizzare le proprie responsabilità e competenze per indirizzare e supportare l’azione di magistratura e forze dell’ordine ai fini della repressione dei reati, che una politica accecata dalla demagogia ha privato della funzione deterrente della pena giudiziaria.

Punti programmatici:

  • Istituzione di un assessorato “giustizia e sicurezza”, perché le due cose sono inscindibili.
  • Indirizzo delle forze dell’ordine e della procura verso la repressione dei reati contro la proprietà;
  • Pressione sulla magistratura per il recupero del valore deterrente della pena. E per quanto possibile, di quello risarcitorio (in collaborazione con gli istituti penitenziari);
  • Dotazione alla Polizia Municipale dei mezzi logistici ed organizzativi per gli arresti ed i fermi.
  • Dotazione alla Polizia Municipale dei mezzi logistici ed organizzativi per il monitoraggio del territorio, con responsabilizzazione per area.
  • Collaborazione con il Tribunale, sia Penale che Civile, per la condivisione straordinaria di personale impiegatizio.
  • Condivisione e monitoraggio continuo con Tribunali, Questura e Penitenziario degli aspetti logistici (di competenza del Comune)  e delle attività prioritarie.
  • Eliminazione dello scandalo delle notifiche per compiuta giacenza. Come una volta, e come nei paesi civili, la polizia giudiziaria deve notificare personalmente gli atti. Se impossibile, significa che la residenza non è quella, od è ignota.
  • Totale modifica del sistema di valorizzazione (giustizia) e di pagamento delle contravvenzioni (facilità).
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...